Stretto di Messina

STORIA REGGINA: IL FORTE BELENO (TELEGRAFO)

STORIA REGGINA: IL FORTE BELENO (TELEGRAFO)

 La Batteria Beleno (Telegrafo) con torre telegrafica (telegrafo di Chappe) sorge nei pressi di Piale (Reggio Calabria) a 113 s.l.m., facente parte delle 24 Fortificazioni Umbertine (16 in territorio peloritano e 8 in quello reggino) progettate per conto dello Stato Maggiore del Regio Esercito Italiano, volute dal re Umberto I,  per proteggere lo Stretto da eventuali incursioni nemiche. Il(…)

Leggi di più

STORIA REGGINA: IL FORTE DI MATINITI SUPERIORE (SIACCI)

STORIA REGGINA: IL FORTE DI MATINITI SUPERIORE (SIACCI)

 Sui colli che dominano lo Stretto di Messina con una eccezionale visione dall’Etna alle coste siciliana e calabrese, le Isole Eolie ed il massiccio dell’Aspromonte, sorgono i 22 “forti umbertini”.  22 batterie a formare il sistema difensivo dello Stretto di Messina, realizzato dallo Stato Maggiore del Regio Esercito tra il 1884 e il 1914 che(…)

Leggi di più

AREA INTEGRATA DELLO STRETTO IN DIRITTURA D’ARRIVO

AREA INTEGRATA DELLO STRETTO IN DIRITTURA D’ARRIVO

  Il prossimo 7 febbraio verrà firmato a Palazzo Alvaro l’accordo per l’istituzione dell’Area integrata dello Stretto fra le Regioni Calabria e Sicilia e le Città metropolitane di Reggio Calabria  e Messina. L’obiettivo è quello di sottoporre al Ministero dei Trasporti la necessità di costituire un sistema di mobilità integrata fra le aree dello Stretto. Un percorso(…)

Leggi di più

PORTI, NASCERA’ LA 16ESIMA AUTORITA’ DI SISTEMA “DELLO STRETTO DI MESSINA”

PORTI, NASCERA’ LA 16ESIMA AUTORITA’ DI SISTEMA “DELLO STRETTO DI MESSINA”

 Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, su impulso del Ministro Danilo Toninelli, darà vita alla sedicesima autorità di sistema portuale, ovvero l’Autorità dello Stretto di Messina. Alla quale faranno capo i porti di Messina e Milazzo per la Sicilia e di Reggio Calabria e Villa San Giovanni per la Calabria. La scelta va nella direzione(…)

Leggi di più

3° TROFEO ASPROMARATHON DOMENICA 13 MAGGIO. PARTENZA E ARRIVA SUL LUNGOMARE DI REGGIO

3° TROFEO ASPROMARATHON DOMENICA 13 MAGGIO. PARTENZA E ARRIVA SUL LUNGOMARE DI REGGIO

  Un’esaltante esperienza in MTB (mountain bike) fra gli splendidi scenari dello Stretto di Messina e del Parco Nazionale dell’Aspromonte. La 3^ edizione dell’Aspromarathon si presenterà quest’anno ancora più avvincente ed entusiasmante. Il Comitato Organizzatore ha deciso di far partire e arrivare gli atleti in gara dallo splendido lungomare di Reggio Calabria, il più bel(…)

Leggi di più

STORIA REGGINA: L’AFFONDAMENTO DEL PIROSCAFO “VERONA”

STORIA REGGINA: L’AFFONDAMENTO DEL PIROSCAFO “VERONA”

 Il piroscafo Verona fu costruito nei cantieri navali Workman, Clark & Co. Ltd di Belfast nel 1908, e fu poi iscritto nei registri della Navigazione Generale Italiana di Genova ed impiegato dalla Regia Marina Italiana.Questa nave rientra nei tragici racconti dei libri di storia relativi all’affondamento di numerosi piroscafi nello Stretto di Messina, avvenuti tra(…)

Leggi di più

REGGIO CALABRIA: CERIMONIA PER IL CENTENARIO DELL’AFFONDAMENTO DEL PIROSCAFO VERONA

REGGIO CALABRIA: CERIMONIA PER IL CENTENARIO DELL’AFFONDAMENTO DEL PIROSCAFO VERONA

 L’11 maggio del 1918, durante la prima guerra mondiale, avvenne nello Stretto di Messina l’affondamento della nave “VERONA”. La tragedia, che si verificò tra Pellaro e Calamizzi intorno alle ore 12.30, fu causata da un siluro lanciato da un sommergibile tedesco. Sul grande piroscafo erano imbarcati 3000 soldati italiani diretti in Libia. Di questi perirono(…)

Leggi di più

ILLUSTRI DI CALABRIA: GIOVANNI THERISTIS TRA STORIA E LEGGENDE

ILLUSTRI DI CALABRIA: GIOVANNI THERISTIS TRA STORIA E LEGGENDE

 Giovanni Theristis probabilmente nasce a Palermo nel 995 circa ed è stato un monaco italo-greco vissuto nella Vallata dello Stilaro nella zona ionica di Reggio Calabria. La vita di questo monaco, considerato santo dalla Chiesa cristiana, è tramandata da leggende e credenze popolari. Si racconta che durante un’incursione saracena sulle coste della Calabria, suo padre(…)

Leggi di più

I BORGHI REGGINI: CALANNA

I BORGHI REGGINI: CALANNA

 Calanna (Kalanè  in greco-calabro) sorge in posizione eccezionalmente panoramica sullo Stretto di Messina, adagiata su un contrafforte aspromontano fra le fiumare di Catona a nord e Gallico a sud, a 18 chilometri della città metropolitana di Reggio Calabria lungo la strada che da Gallico Marina sale fino a Gambarie d’Aspromonte. È un comune autonomo facente(…)

Leggi di più

STORIA DI REGGIO: LA STATUA MIRACOLOSA DELLO STRETTO

STORIA DI REGGIO: LA STATUA MIRACOLOSA DELLO STRETTO

 Trattiamo adesso di un antico monumento reggino, nei tempi antichi tanto famoso da essere utilizzato per indicare lo stesso Stretto, all’epoca chiamato di Scilla e non di Messina. Parallelamente alla sistemazione della via Popilia dovette essere pensato di monumentalizzare il punto di traghettamento verso la Sicilia, che avveniva all’epoca non da Villa San Giovanni verso Messina(…)

Leggi di più

PUNTA CALAMIZZI

PUNTA CALAMIZZI

 Punta Calamizzi, anticamente denominata Pallantiòn (Pallanzio) o Promontorio reggino, era una lingua di terra che s’inoltrava per alcuni chilometri nel mare, qui sfociava il fiume Apsìas (oggi fiumara Calopinace). Il promontorio, riparato dai venti e dalle correnti dello Stretto di Messina, costituiva l’antico porto di Reggio. L’area costituiva la zona più antica della città di Reggio Calabria abitata originariamente  dalle(…)

Leggi di più

I “PASSI” E LA CACCIA ALL’ADORNO

I “PASSI” E LA CACCIA ALL’ADORNO

 Una tradizione con radici molto antiche, dura da rimuovere, ma che lentamente si sta dissolvendo, parliamo della caccia al falco pecchiaiolo sulle coste dello Stretto di Messina. Testimonianze di decenni fa ci dicono che quando questi rapaci  facevano la loro comparsa, in primavera, durante la migrazione verso nord per lo svernamento, una febbre della “caccia(…)

Leggi di più

PORTACONTAINER DA 400 METRI INCAGLIATA A SANTA TRADA

PORTACONTAINER DA 400 METRI INCAGLIATA A SANTA TRADA

 La nave portacontainer Gustav Maersk, in transito dallo Stretto di Messina e diretta a Gioia Tauro dove nella mattinata attuale doveva essere “lavorata” dalle mega gru del porto pianigiano, si è incagliata a ridosso della costa di Santa Trada. Ancora incerte le cause dell’incidente che potrebbere essere imputate ad avaria o ad errore umano. Costruita(…)

Leggi di più

LA MIGRAZIONE DEI RAPACI “VELEGGIATORI”  IN VOLO SULLO STRETTO E SULL’ASPROMONTE

LA MIGRAZIONE DEI RAPACI “VELEGGIATORI”  IN VOLO SULLO STRETTO E SULL’ASPROMONTE

 Gli uccelli “veleggiatori” sono perennemente alla ricerca di aria calda che li porti verso l’alto fino a quando la spinta non si esaurisce ed è a quel punto che inizia la discesa che consente loro di “planare” e percorrere lunghe distanze ma contemporaneamente a perdere nuovamente quota. Ricomincia così quel ciclo continuo di  ricercare nuovamente(…)

Leggi di più

LA LEGGENDA DEL SANTUARIO DELLA MODONNA DELLE GRAZIE A GALLICO

LA LEGGENDA DEL SANTUARIO DELLA MODONNA DELLE GRAZIE A GALLICO

 Nel Santuario della Madonna delle Grazie, ricostruito dopo il terremoto del 1908 sui resti dell’antico Santuario risalente al XV-XVI secolo, è custodito il quadro della Madonna delle Grazie risalente al ‘500-‘600. Il culto della Madonna  ha origine molto lontane da quando erano frequenti le incursioni degli arabi sulle coste di quella zona strategica e,  secondo(…)

Leggi di più

PESCE SPADA ALLA PIZZAIOLA

PESCE SPADA ALLA PIZZAIOLA

 La pesca del pesce spada è una delle specialità dei pescatori dello Stretto così da essere ingrediente base in molteplici specialità culinarie locali. La ricetta del pesce spada alla pizzaiola è una portata facile e veloce da preparare, particolarmente morbida e saporita grazie alla genuinità dei suoi ingredienti. Esistono diverse varianti di questa ricetta, dalla(…)

Leggi di più

IL FARO DI CAPO D’ARMI

IL FARO DI CAPO D’ARMI

 Il faro di Capo d’Armi è posizionato sula scogliera dell’omonimo promontorio (117 metri s.l.m. ) all’estremità meridionale della Calabria dove l’Appennino Meridionale termina con una rupe rocciosa fino in mare. Ricadente nel comune di Motta San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, ad una latitudine 37°57′15.7″N  e longitudine 15°40′44.8″E, costituisce un importante riferimento per le(…)

Leggi di più

I BORGHI REGGINI: MOTTA SAN GIOVANNI

I BORGHI REGGINI: MOTTA SAN GIOVANNI

 Motta San Giovanni sorge su un colle a 520 metri sul livello del mare, in posizione dominante, circondata da pittoresche valli e protesa verso suggestivi vedute che spaziano sullo Stretto di Messina, sull’Etna e sui contrafforti aspromontani che declinano dolcemente verso la marina. Col termine “Motte” si volevano un tempo identificare i centri fortificati eretti(…)

Leggi di più

LA PIU’ GRANDE CATASTROFE DEL 18° SECOLO, IL TERREMOTO DEL 1783 IN CALABRIA E MESSINA

LA PIU’ GRANDE CATASTROFE DEL 18° SECOLO, IL TERREMOTO DEL 1783 IN CALABRIA E MESSINA

 Il terremoto della Calabria Meridionale del 1783 fu la più grande catastrofe che colpì il Sud Italia nel 18° sec. Il sisma, seguito da maremoto, ha interessato principalmente l’area dello Stretto di Messina radendo al suolo le due città che si affacciano su di esso (Reggio e Messina) e provocando immensi danni nelle zone vicine.(…)

Leggi di più

SOTT’ACQUA NEL CUORE DELLO STRETTO

SOTT’ACQUA NEL CUORE DELLO STRETTO

 I fondali marini prospicienti l’abitato compreso tra Villa San Giovanni e Punta Pezzo rappresentano il cuore pulsante dello Stretto di Messina; un cuore che batte freneticamente scosso da un flusso continuo di masse d’acqua, provenienti da due mari diversi e che qui si incontrano e si scontrano, dando origine ad una paurosa turbolenza. Il legame(…)

Leggi di più

LOCALITA’ DEL REGGINO: VILLA SAN GIOVANNI, CENNI STORICI

LOCALITA’ DEL REGGINO: VILLA SAN GIOVANNI, CENNI STORICI

 L’area di Villa era abitata in età classica, conosciuta fino al 1791 col nome di Fossa San Giovanni, in quanto vi era una chiesetta di proprietà dei Caracciolo dedicata a San Giovanni Battista. Poi Ferdinando IV acconsentì a ribattezzarla Villa San Giovanni. Dapprima casale di Fiumara di Muro e di Catona, Fossa vide una rilevante(…)

Leggi di più

LOCALITA’ DEL REGGINO: VILLA SAN GIOVANNI, IL CENTRO

LOCALITA’ DEL REGGINO: VILLA SAN GIOVANNI, IL CENTRO

 La città, ricostruita dopo il terremoto del 1908, presenta oggi un impianto moderno e ordinato. Percorrendone le vie, tra gli edifici può capitare di imbattersi tra i ruderi delle antiche filande, interessanti esempi di archeologia industriale. Da visionare il Duomo, in stile normanno, costruito nel 1929, dopo che il sisma del 1908 ne distrusse la(…)

Leggi di più

LOCALITA’ DEL REGGINO: VILLA SAN GIOVANNI, LA COSTA (SANTA TRADA,PORTICELLO, CANNITELLO, PEZZO, FERRITO)

LOCALITA’ DEL REGGINO: VILLA SAN GIOVANNI, LA COSTA (SANTA TRADA,PORTICELLO, CANNITELLO, PEZZO, FERRITO)

 Il territorio di Villa San Giovanni si estende lungo il litorale ma, come molte località marine calabresi, si caratterizza per la vicinanza alla costa dei rilievi montuosi. Ecco così che si susseguono spettacolari vedute panoramiche sull’incantevole scenario dello Stretto di Messina e della costa nord orientale della Sicilia. La costa, che si dipana da Villa(…)

Leggi di più

BELLEZZE DI CALABRIA: IL CASTELLO DI ALTAFIUMARA

BELLEZZE DI CALABRIA: IL CASTELLO DI ALTAFIUMARA

 A poca distanza dal “pilone” (il grande traliccio metallico che sosteneva i cavi elettrici per la fornitura di energia alla Sicilia), sulla costa calabra, nella frazione Santa Trada, nel comune di Villa San Giovanni, si può ammirare il castello di Altafiumara, un tempo fortezza militare. Le origine della fortezza, di impianto planimetrico trapezoidale, risalgono alla(…)

Leggi di più

BELLEZZE DI CALABRIA: L’ASPROMONTE

BELLEZZE DI CALABRIA: L’ASPROMONTE

 Il nome Aspromonte, ben lungi dal trarre origine dalla sua conformazione naturale, deriva dal greco aspros, bianco. Il Parco Nazionale dell’Aspromonte racchiude il margine meridionale della penisola: un lembo di territorio che rappresenta quasi un’isola che sorge improvvisa e imponente tra lo Jonio e il Tirreno. Il Montalto, con i suoi 1955 metri sul livello(…)

Leggi di più

REGGIO CALABRIA, CENNI DI STORIA: IL SETTECENTO, L’OTTOCENTO, I TERREMOTI

REGGIO CALABRIA, CENNI DI STORIA: IL SETTECENTO, L’OTTOCENTO, I TERREMOTI

 Certo era, e ciò sarà una costante anche per una parte del ‘700, che gli sconvolgimenti politici o dinastici erano poco seguiti da un popolo alle prese con gravi problemi di sopravvivenza. Intanto anche le sorti della monarchia spagnola erano in lento, progressivo e inarrestabile declino.  Nel 1707 il Regno di Napoli passava così al(…)

Leggi di più

REGGIO CALABRIA: CENNI DI STORIA, GLI ANGIOINI

REGGIO CALABRIA: CENNI DI STORIA, GLI ANGIOINI

 Durante la guerra del Vespro (1282-1302) la Calabria visse il contrasto tra Angioini e Aragonesi, conclusosi con il Regno di Napoli assegnato ai primi e la Sicilia ai secondi. Questo interruppe quell’unità territoriale voluta dalla monarchia normanno-sveva e fece sì che il territorio reggino diventasse zona di confine. Per questo motivo si pensò di dotarlo(…)

Leggi di più

U PISCISPATA A’ GGHIOTTA

U PISCISPATA A’ GGHIOTTA

 Il pesce spada alla ghiotta (u piscispata a’ gghiotta) è un secondo piatto tipico della cucina calabrese e siciliana in particolare delle due provincie che si affacciano sullo Stretto dove il pesce spada è molto diffuso in quanto, oltre ad essere territorio di pesca, viene molto apprezzato per la prelibatezza della sua carne. La preparazione(…)

Leggi di più

LO SBARCO ANGLO-AMERICANO A REGGIO DEL 1943 (3 SETTEMBRE)

LO SBARCO ANGLO-AMERICANO A REGGIO DEL 1943 (3 SETTEMBRE)

 Qualche giorno prima dello sbarco, un soldato americano chiede di parlare col generale Eisenhower. Questi indicò Catona come punto di sbarco, perché il suo luogo di nascita. Io ho conosciuto quel soldato italo-americano, emigrato negli anni Trenta come clandestino a New York, dove viveva facendo l’aiuto macellaio, specializzato in capretti. Lui mi ha raccontato in(…)

Leggi di più

I QUARTIERI DI REGGIO: CATONA

I QUARTIERI DI REGGIO: CATONA

 Catona (a Catùna in dialetto locale) affacciato sullo Stretto di Messina, è il quartiere costiero più a nord, del Comune di Reggio Calabria. Centro balneare grazie alla sua spiaggia di sabbia bianca e il mare trasparente (generalmente calmo anche se l’acqua è un po’ fredda). Molto importante nel panorama culturale reggino è il CatonaTeatro con(…)

Leggi di più

« Older Entries