Delizie di Calabria

RICETTE DI CALABRIA: CREMA DI POMODORI SECCHI

RICETTE DI CALABRIA: CREMA DI POMODORI SECCHI

 Una ricetta sfiziosa è la crema di pomodori secchi. Si può utilizzare spalmandola su pane raffermo abbrustolito, biscottato o appena sfornato per creare deliziose bruschette da servire come antipasto o diventare un ottimo condimento per insaporire primi e secondi piatti. Ingredienti: 400 g. pomodori secchi; 1 mazzetto di basilico; 2 spicchi d’aglio; 350 ml. di(…)

Leggi di più

RICETTE DI CALABRIA: CREMA DI POMODORI SECCHI E PEPERONCINO

RICETTE DI CALABRIA: CREMA DI POMODORI SECCHI E PEPERONCINO

 La crema di pomodori secchi e peperoncino è una ricetta sfiziosa per chi ama il piccante a tavola. Si può utilizzare spalmandola su pane raffermo abbrustolito, biscottato o appena sfornato per creare deliziose bruschette da servire come antipasto o diventare un ottimo condimento per insaporire primi e secondi piatti. Ingredienti: 100 gr. di peperoncini piccanti; 200(…)

Leggi di più

RICETTE DI CALABRIA: POMODORI VERDI SOTT’OLIO

RICETTE DI CALABRIA: POMODORI VERDI SOTT’OLIO

 I pomodori verdi sott’olio sono una conserva tradizionale calabrese e del sud Italia in generale nata probabilmente dall’esigenza di utilizzare anche quei pomodori che alla fine della stagione non sarebbero riusciti a maturare. Ottimi come antipasti o contorni. Ingredienti: 2 Kg di pomodori verdi; 200 gr. di sale grosso; 2 l di aceto; 1,2 l(…)

Leggi di più

RICETTE DI CALABRIA: LIQUORE AL MANDARINO

RICETTE DI CALABRIA: LIQUORE AL MANDARINO

 Ingredienti: 12 mandarini; 1 l di alcol a 95°; 700 gr. di zucchero; 1 ½  di acqua. Procedimento: Lavare e sbucciare i mandarini e mettere la scorza in un recipiente a chiusura ermetica, versarvi l’alcol e lasciare riposare, al buio, per 8/10 giorni. Scolare, filtrando le bucce e unire allo sciroppo, preparato con l’acqua e(…)

Leggi di più

FICA CHINI A CROCETTA (FICHI RIPIENI A “CROCETTA”)

FICA CHINI A CROCETTA (FICHI RIPIENI A “CROCETTA”)

 Uno dei frutti molto diffuso in Calabria è il fico ed i suoi frutti sono molto utilizzati sia freschi che essiccati. Un alimento salutare ricco di ferro, potassio, fibre, vitamina A e B. Una prelibatezza tipica dolciaria, simbolo familiare del Natale, semplici ma dal gusto genuino, sono “i fica chini a crocetta”, una tradizione che si(…)

Leggi di più

LA ‘NDUJA DI PESCESPADA

LA ‘NDUJA DI PESCESPADA

 Una delle specialità marinare calabresi è la  ‘nduja di pescespada  realizzata con alcuni degli ingredienti simbolo del la Calabria: il pescespada, il peperoncino (dolce o piccante) e l’olio extravergine di oliva.  Morbida, spalmabile, molto piccante, con un colore tendente al rosso , il suo nome deriva dalla somiglianza alla più nota ‘nduja di Spilinga. La(…)

Leggi di più

IL CAVIALE DEI POVERI: LA MUSTICA (O ROSAMARINA)

IL CAVIALE DEI POVERI: LA MUSTICA (O ROSAMARINA)

 La gastronomia calabrese è caratterizzata sia dall’influenza delle  zone montane sia dalla presenza del mare. Dalla pesca, nella costa jonica, si ottiene una tipica specialità culinaria detta mustica o anche rosamarina o caviale dei poveri. L’ingrediente principale per questa squisita pietanza sono i bianchetti (le alici neonate) pescati nello Jonio nel periodo tra marzo e(…)

Leggi di più

LE CLEMENTINE DI CALABRIA

LE CLEMENTINE DI CALABRIA

 Le clementine (nome scientifico citrus clementina) sono un frutto ibrido, nato dall’innesto tra il mandarino e l’arancio amaro. Ne è derivato un frutto piccolo, acceso dal caldo colore arancio e del tutto privo di semi, con buccia sottile e spicchi succosi. Un delizioso prodotto la cui scoperta, sul finire del XIX sec. , è attribuita(…)

Leggi di più

IL PEPERONCINO DI CALABRIA … IL ROSSO DEL FUOCO

IL PEPERONCINO DI CALABRIA … IL ROSSO DEL FUOCO

 Il peperoncino piccante (capsicum frutescens), è conosciuto e usato dai tempi antichissimi. Secondo recenti studi scientifici è la spezia più antica della storia. Nel Sud Italia e, soprattutto, in Calabria, il peperoncino, sin dal XVII sec., probabilmente introdotto dai Saraceni, ha “acceso” ricette di verdure e di carni, tanto che oggi è raro trovare un(…)

Leggi di più

L’ORO NERO DI CALABRIA: LA LIQUIRIZIA

L’ORO NERO DI CALABRIA: LA LIQUIRIZIA

 La liquirizia (glycyrrhiza glaba),” radice dolce”, conosciuta e impiegata da oltre 5 millenni per le sue qualità benefiche e per il gusto particolare, è pianta tipica della macchia mediterranea, che si esprime al massimo livello con gli arbusti spontanei del litorale jonico calabrese, particolarmente nell’area compresa tra Rossano e Corigliano Calabro. Le caratteristiche del terreno(…)

Leggi di più

IL LIMONE “SFUSATO” DI FAVAZZINA

IL LIMONE “SFUSATO” DI FAVAZZINA

 Il limone (citrus limon), originario dell’Asia orientale (Cina India, Birmania), appare già su alcuni dipinti rinvenuti tra i resti di Pompei, ma la diffusione nell’area mediterranea si è avuta intorno al 1100 grazie agi Arabi. Tra le suggestioni della Costa Viola, a Favazzina, a metà strada tra Scilla e Bagnara, ma in comune di Scilla,(…)

Leggi di più

IL CEDRO … “I FRUTTI DELL’ALBERO PIU’ BELLO”

IL CEDRO … “I FRUTTI DELL’ALBERO PIU’ BELLO”

 Di remota origine asiatica, come tutti gli agrumi, ma giunto in Europa già in tempi antichissimi, il cedro si coltiva in Calabria sin dal III sec. a. C. grazie alle popolazioni ebraiche che qui fondarono delle colonie. Plinio il Vecchio, nel I sec. d.C., in una delle sue opere, lo cita come “mela assira”. La(…)

Leggi di più

SALSA DI PEPERONCINO

SALSA DI PEPERONCINO

 Il peperoncino ha origine antichissime, importato dalle Americhe, subito dopo la sua scoperta venne coltivato anche in Italia impiegandolo per la conservazione dei cibi e per insaporire le portate. Con il peperoncino si può realizzare una salsa ideale per dare quel sapore in più ai piatti, per accompagnare antipasti, farcire tartine, crostini o bruschette, condire(…)

Leggi di più

PESCA MERENDELLA

PESCA MERENDELLA

 La pesca merendella (nel dialetto calabrese “sbergia”) è un frutto che deriva dall’ incrocio tra pesca e mela. Non è una specie autoctona europea ma è giunta a noi portata dai Cinesi e Persiani e, probabilmente, fu Alessandro Magno ad introdurla. In Calabria (specialmente nella fascia jonica del catanzarese) e parte della Sicilia ha trovato il(…)

Leggi di più

LE PRUGNE DI TERRANOVA (PRùNA Dì FràTI)

LE PRUGNE DI TERRANOVA (PRùNA Dì FràTI)

 Le tradizionali “prugne di Terranova” dette anche “prugne dei frati” (prùna dì fràti in dialetto locale) vengono coltivate nel piccolo borgo rurale del comune di Terranova Sappo Minulio nella provincia di Reggio Calabria tra la piana di Gioia Tauro e lo Zomaro. Hanno una forma ellissoidale, ricoperte di pruina bianca con un colore verde con(…)

Leggi di più

ACCIUGHE SOTT’OLIO

ACCIUGHE SOTT’OLIO

 L’acciuga (o alice) è un pesce molto comune e dal costo relativamente basso. Le sue ottime carni vengono consumate fresche ma anche conservate sott’olio e sotto sale per  un impiego successivo in varie ricette. Per conservarle sott’olio agire nel seguente modo: Aprire le acciughe, eliminare lische e code, staccare i due filetti e sciacquare tutto(…)

Leggi di più

IL TARTUFO DI PIZZO

IL TARTUFO DI PIZZO

 Il tartufo di Pizzo è un gelato monoporzione, in carta,  alla nocciola o al cioccolato, uno dei prodotti tipici della pasticceria calabrese rinomato sia in Italia che in Europa. Ha la forma di semisfera con al centro un cuore di cacao fondente che ha la caratteristica di sciogliersi prima del gelato (creando un contrasto tra dolce ed amaro(…)

Leggi di più

PRODOTTI TIPICI DI CALABRIA: LA ‘NDUJA

PRODOTTI TIPICI DI CALABRIA: LA ‘NDUJA

 La ‘nduja è uno dei più famosi prodotti alimentari tipici della Calabria. E’ un salame morbido, spalmabile e  piccantissimo preparato con le parti grasse del maiale con l’aggiunta di peperoncino piccante calabrese, insaccato nel budello cieco  (orbu), affumicato e stagionato per alcuni mesi. Ha un colore tendente al rosso dovuto alla presenza abbondante del peperoncino e rimane morbida anche dopo la stagionatura.   È tipica(…)

Leggi di più

L’ORO ROSSO DI CALABRIA, LA CIPOLLA DI TROPEA

L’ORO ROSSO DI CALABRIA, LA CIPOLLA DI TROPEA

 La cipolla rossa di Tropea è il nome dato alla cipolla rossa, di forma rotonda od ovoidale, coltivata prevalentemente tra Briatico e Capo Vaticano in provincia di Vibo Valentia anche se la produzione si estende da Nicotera (VV) ad Amantea (CS) e lungo la fascia tirrenica. Le particolari sostanze contenute nei suoli di questa zona la rendono(…)

Leggi di più

LA GIUGGIOLA

LA GIUGGIOLA

 Il giuggiolo, conosciuto anche come dattero cinese,  è un albero da frutto originario del nord dell’Africa e della Siria poi importato anche in Cina e India dove viene coltivato da diversi millenni. E’ molto diffuso anche nel  bacino del Mediterraneo e quindi anche in Italia, portato dai romani. La pianta non ha particolari esigenze di(…)

Leggi di più

I ‘MBRIACHEDDI (CORBEZZOLI)

I ‘MBRIACHEDDI (CORBEZZOLI)

 Il corbezzolo è un cespuglio appartenente alla famiglia delle Ericaceae (la stessa del mirtillo) diffuso nei paesi del Mediterraneo oltre che nel Marocco e nella parte meridionale dell’Irlanda, cresce da quote bassissime fino agli 800 metri. I frutti maturi, molto saporiti, non sono altro che  una bacca sferica, carnosa e rossa di un paio di  centimetri(…)

Leggi di più

LA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA: L’ENOGASTRONOMI

LA PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA: L’ENOGASTRONOMI

 La tradizione gastronomica della provincia di Reggio Calabria ha delle peculiarità veramente straordinarie che variano nelle diverse zone, tra le due coste e l’interno. La carne di maiale è protagonista di molte preparazioni che ricorrono durante particolari periodi dell’anno. L’arrivo dei primi freddi rappresenta il momento perfetto per apprezzare il robusto sapore del caratteristico soffritto,(…)

Leggi di più

A CUDDURA CA’ CIUCIULENA

A CUDDURA CA’ CIUCIULENA

 Una tradizione consolidata per la gente di Calabria è quella di avere sul tavolo, per la cena di Natale e il cenone di Capodanno, a cuddura ca’ ciuciulena (un pane sul quale viene cosparso abbondante sesamo sulla superficie). Il termine “cuddura” deriva dal greco antico κολλύρα (kollura) con il significato di ”corona”  per indicarne la(…)

Leggi di più

I FICHI ESSICCATI (FICA SICCHI)

I FICHI ESSICCATI (FICA SICCHI)

 In Calabria, come altre regioni meridionali italiane, c’è un’elevata  produzione di fichi. I fichi essiccati sono un alimento ad alto contenuto nutrizionale grazie all’elevato quantitativo di calcio e  ferro e alla presenza di  potassio, magnesio, manganese, fosforo e vitamine B, B6 e K. Alle nostre latitudini il fico viene essiccato e conservato ancora come facevano(…)

Leggi di più

LE CALDARROSTE

LE CALDARROSTE

 Arriva l’autunno, le temperature diventano più miti, i “ricci” aperti liberano dalla loro protezione le castagne ormai mature.  Dagli angoli delle strade una cortina di fumo si alza verso il cielo ed il profumo inebriante e irresistibile delle caldarroste richiama l’attenzione dei passanti. Le castagne sono ricche di carboidrati complessi, di fibra, di potassio, di(…)

Leggi di più

LE CILIEGIE

LE CILIEGIE

 Le ciliegie (ciràsi nel dialetto reggino) sono uno dei frutti più amati alle nostre latitudini. Può nascere da due diverse specie, dal ciliegio dolce detto  prunus avium, produttore delle ciliegie che consumiamo avidamente come frutta fresca e il ciliegio visciolo prunus cerasus che produce le amarene e le marasche, definite ciliegie acide. Il ciliegio dolce(…)

Leggi di più

LA ZUCCA, DOLCEZZA, SALUTE, BENESSERE, DECORO

LA ZUCCA, DOLCEZZA, SALUTE, BENESSERE, DECORO

 La zucca (in dialetto reggino cucuzza i porcu) è uno degli ortaggi più amati della stagione autunnale, la sua maturazione va da agosto fino a gennaio e, tra l’altro può essere conservata (intera) anche un anno in luogo buio e asciutto. Protagonista di sfiziose preparazioni dal salato al dolce, è economica, versatile e dura a(…)

Leggi di più

L’ANGURIA

L’ANGURIA

 L’anguria (“zipangulu” o “muluni d’acqua” come è definito alle nostre latitudine) è uno dei simboli dell’estate. Un frutto dissetante, rinfrescante, ricco d’acqua, di un sapore delizioso  e dalle notevoli  proprietà nutritive e benefiche. Va consumato fresco a fette, ma può essere utilizzato a piccoli cubetti come ingrediente della macedonia o nei frullati di frutta. Negli(…)

Leggi di più

IL MELOGRANO

IL MELOGRANO

 Il melograno è una pianta originaria dell’Asia oggi diffusa anche in America, in Africa e nell’intera zona mediterranea. Scientificamente è conosciuta con il nome di Punica granatum. Il nome melograno deriva dal latino malum “mela” e granatum “con semi” rispecchiando quella che è l’anatomia del suo frutto denominato melagrana o granata (ranatu in dialetto reggino).(…)

Leggi di più

IL FICO D’INDIA (A FICARAZZA)

IL FICO D’INDIA (A FICARAZZA)

 Il fico d’india (nome scientifico Opuntia ficus-indica) è una pianta originaria del Messico della famiglia delle cactaceae, diffusa con crescita spontanea su tutto il bacino del Mediterraneo e nelle zone temperate di tutti i continenti. Se ne conoscono alcune centinaia di specie. La pianta (ficarazzara in dialetto reggino) ha la capacità di svilupparsi anche in(…)

Leggi di più

« Older Entries