PASTA CON POMODORINI E RICOTTA

PASTA CON POMODORINI E RICOTTA

  Un primo piatto veloce e molto saporito. Ingredienti (per 4 persone): 320 gr. di pasta corta; 400 gr. di ricotta; 16 pomodorini ciliegino; 2 spicchi d’aglio; sale q.b.; 1 peperoncino; parmigiano q.b. Preparazione: In una padella far rosolare l’aglio insieme al peperoncino. Quando l’olio è insaporito, rosolare i pomodorini tagliati a spicchi per alcuni minuti(…)

Leggi di più

GIANGURGOLO LA MASCHERA CALABRESE

GIANGURGOLO LA MASCHERA CALABRESE

 Ogni regione italiana ha le sue maschere e i suoi tradizionali festeggiamenti di Carnevale. Anche la Calabria ha la sua maschera, Giangurgolo che si rifà alla commedia dell’arte. Giangurgolo, ha l’aspetto di un signorotto ricco, spaccone e spavaldo come colui che esige rispetto senza darne in cambio dalle persone più umili. E’ sempre affamato e avido di cibo(…)

Leggi di più

ARRIVO DI SAN PAOLO A REGGIO CALABRIA E NASCITA DELLA PRIMA CHIESA IN ITALIA

ARRIVO DI SAN PAOLO A REGGIO CALABRIA E NASCITA DELLA PRIMA CHIESA IN ITALIA

 Come testimoniato dal libro degli Atti degli Apostoli, scritti dall’evangelista Luca, che narra dei viaggi di Paolo di Tarso, al capitolo 28 paragrafo 13 è scritto: “Circumlegentes Devenimus Rhegium” (Costeggiando giungemmo a Reggio). Si trattava del viaggio che da Alessandria d’Egitto passando per Pozzuoli portava a Roma l’apostolo Paolo per affrontare un processo nella sua qualità di cittadino(…)

Leggi di più

REGGIO, SI AVVELENANO I TOPI RISCHIANO CANI E GATTI

REGGIO, SI AVVELENANO I TOPI RISCHIANO CANI E GATTI

 Riceviamo e pubblichiamo. Scusate la rabbia ma sono arrivata al bicchiere strapieno . Mi chiedo come si possa crescere o ricercare una crescita mentale quando ancora non esistono le basi del vivere civile a Reggio Calabria. Umanità! Umanità! Questa parola nella bocca di tutti e nella testa di pochi. Siamo nella bocca di tutti, dalla(…)

Leggi di più

LE DUE MATTE

LE DUE MATTE

 In una casa di cura psichiatrica due pazienti stanno passeggiando sul bordo della piscina quando una delle due si butta in acqua e cala a picco. L’altra, immediatamente, si tuffa e la salva portandola a bordo. Il primario della clinica, venuto a conoscenza dell’accaduto, decide di dimettere l’eroica paziente, ritenendola mentalmente guarita. Convoca la paziente(…)

Leggi di più

CURIOSITA’ INFANTILI

CURIOSITA’ INFANTILI

 Un bambino, chiede alla mamma informazioni sul mistero della nascita. “Mamma ma Rocco com’è nato?” La mamma un po’ imbarazzata risponde: “Tuo fratello Rocco l’ha portato la cicogna!” Il bimbo prosegue nelle sue domande chiedendo come fosse nato lui. “Mamma ed io come sono nato?” “Robertino tu sei stato portato da una splendida aquila!” “Quindi(…)

Leggi di più

LA TERZA GUERRA MONDIALE

LA TERZA GUERRA MONDIALE

 I presidenti americano e russo, Trump e Putin, stanno conversando seduti al tavolino di un bar. Un giovane, che prendeva tranquillamente il caffè al bancone, li nota e si avvicina a loro chiedendo: “Ma voi siete Putin e Trump cosa ci fate qua?”. “Stiamo progettando la terza guerra mondiale” – risponde il presidente americano –(…)

Leggi di più

LE FORTEZZE REGGINE: FORTE LEMOS (O CASTEL NOVO)

LE FORTEZZE REGGINE: FORTE LEMOS (O CASTEL NOVO)

 Nel ‘500, sotto la denominazione degli spagnoli, Reggio aveva la necessità di adeguare la difesa del suo porto con nuovi sistemi di difesa utilizzanti la polvere da sparo. Le incursioni dei turchi erano sempre più frequenti cosicché, durante il regno di Carlo V, si decise di sostituire l’unico “trabucco”  di Forte Lemos con i moderni(…)

Leggi di più

PUNTA CALAMIZZI

PUNTA CALAMIZZI

 Punta Calamizzi, anticamente denominata Pallantiòn (Pallanzio) o Promontorio reggino, era una lingua di terra che s’inoltrava per alcuni chilometri nel mare, qui sfociava il fiume Apsìas (oggi fiumara Calopinace). Il promontorio, riparato dai venti e dalle correnti dello Stretto di Messina, costituiva l’antico porto di Reggio. L’area costituiva la zona più antica della città di Reggio Calabria abitata originariamente  dalle(…)

Leggi di più

LA FIUMARA CALOPINACE

LA FIUMARA CALOPINACE

 La fiumara Calopinace (dal greco καλός πινακε – calòs pinàke –bella vista),  conosciuta anche col nome di Fiumara della Cartiera, anticamente era chiamata fiume Apsìas (o Apsia).  E’ un corso d’acqua  che nasce dall’Aspromonte e, dopo aver attraversato la città di Reggio Calabria sfocia nei pressi della stazione ferroviaria centrale dove persisteva Punta Calamizzi (che si inabissò in seguito ad un terremoto(…)

Leggi di più

IL CARABINIERE CON LE ORECCHIE FASCIATE

IL CARABINIERE CON LE ORECCHIE FASCIATE

 L’appuntato Macheda, di rientro dalle ferie, incontra in caserma un collega con le orecchie completamente fasciate, incuriosito domanda: “Trunfio cosa ti è successo?” “Non me ne parlare! Un dolore e un bruciore che non ti dico. Ieri mentre stavo stirando la divisa mi squilla il telefonino e, distrattamente, mi sono messo il ferro da stiro(…)

Leggi di più

I PALAZZI REGGINI: PALAZZO SAN GIORGIO

I PALAZZI REGGINI: PALAZZO SAN GIORGIO

 Ubicazione: Piazza Vittorio Emanuele II (Piazza Italia) Architetto: Ernesto Basile (1918-1921) Opera di uno dei maestri dell’architettura liberty italiana, sede dell’amministrazione comunale occupa l’isolato urbano compreso tra la piazza Vittorio Emanuele II, denominata piazza Italia, la via Miraglia, la via Osanna e il corso Garibaldi. L’incarico per redigere il progetto per la nuova sede municipale,(…)

Leggi di più

PERSONAGGI REGGINI: SANT’ARSENIO DA ARMO

PERSONAGGI REGGINI: SANT’ARSENIO DA ARMO

 Arsenio da Armo fu un monaco basiliano, poi divenuto Santo, vissuto nel IX secolo, venerato sia dalla chiesa cattoliche sia da quella ortodossa. Non si hanno notizie certe circa le sue origini anche se si ritiene sia di Reggio nato intorno all’anno 810. Buona parte della sua vita è raccontata dal suo discepolo e compagno(…)

Leggi di più

IMMINENTI TEMPORALI IN ARRIVO SU CALABRIA E SICILIA

IMMINENTI TEMPORALI IN ARRIVO SU CALABRIA E SICILIA

 La perturbazione di origine atlantica che porterà una nuova ondata di maltempo in Italia si sta spostando velocemente verso le regioni meridionali. Previsti per domani, GIOVEDi’ 9 FEBBRAIO, già nella primissima  mattinata, forti venti e piogge torrenziali che colpiranno le zone meridionali della penisola e la Sicilia, in particolar modo la parte jonica (quella già duramente colpita qualche(…)

Leggi di più

I “PASSI” E LA CACCIA ALL’ADORNO

I “PASSI” E LA CACCIA ALL’ADORNO

 Una tradizione con radici molto antiche, dura da rimuovere, ma che lentamente si sta dissolvendo, parliamo della caccia al falco pecchiaiolo sulle coste dello Stretto di Messina. Testimonianze di decenni fa ci dicono che quando questi rapaci  facevano la loro comparsa, in primavera, durante la migrazione verso nord per lo svernamento, una febbre della “caccia(…)

Leggi di più

LA STORIA DI CAPPUCCETTO ROSSO RACCONTATA DAL LUPO

LA STORIA DI CAPPUCCETTO ROSSO RACCONTATA DAL LUPO

 [di Lief Fearn] “La foresta era la mia casa: ci vivevo e ne avevo cura. Cercavo di tenerla linda e pulita. Quando un giorno di sole, mentre stavo ripulendo della spazzatura che un camper aveva lasciato dietro di sé, udii dei passi. Con un salto mi nascosi dietro un albero e vidi una ragazzina piuttosto insignificante(…)

Leggi di più

REGGIO E LA SUA STORIA: L’AREA ARCHEOLOGICA IPOGEA DI PIAZZA ITALIA

REGGIO E LA SUA STORIA: L’AREA ARCHEOLOGICA IPOGEA DI PIAZZA ITALIA

 Nel corso dei lavori di restauro e ristrutturazione della piazza, eseguiti all’inizio del nuovo millennio, è venuto alla luce un importante sito archeologico. In particolare le ripetute campagne di scavo effettuate tra il 2000 ed il 2004, che hanno interessato l’area sud orientale della piazza, hanno portato alla luce un sito di notevole interesse storico(…)

Leggi di più

LA LEGGENDA DELLA CHIESA DI SAN NICOLA VERMICUDI DI ROSARIO VALANIDI

LA LEGGENDA DELLA CHIESA DI SAN NICOLA VERMICUDI DI ROSARIO VALANIDI

 Sulla strada che da Ravagnese porta a Santa Venere, passando da Oliveto e poco prima di giungere a Trunca, possiamo ammirare, a sinistra della via, in località Rosario Valanidi, un alto colle con sopra edificata una chiesetta affacciata sul torrente Valanidi. È la chiesa di San Nicola, che gli anziani conoscono come San Nicola di(…)

Leggi di più

LA NUOVA MODA MONDIALE:  IL SELFIE

LA NUOVA MODA MONDIALE:  IL SELFIE

 Non solo l’arte dell’autoritratto ma anche mostrare la parte narcisista di sé stessi nell’affermare quella “identità liquida” (come affermava il sociologo Zygmunt Baumann, da poco scomparso) è ciò che rappresenta la contagiosa moda del selfie. L’autoscatto con lo smartphone, pubblicato sui social network si è diffuso a livello mondiale. nel 2013 il termine “selfie” è(…)

Leggi di più

Intervento dell’Ass. Angela Marcianò all’I.C. Nosside/Pythagoras

Intervento dell’Ass. Angela Marcianò all’I.C. Nosside/Pythagoras

 

Leggi di più

INTERVENTO DI TIBERIO BENTIVOGLIO  ALL’I.C. NOSSIDE PYTHAGORAS

INTERVENTO DI TIBERIO BENTIVOGLIO ALL’I.C. NOSSIDE PYTHAGORAS

 

Leggi di più

Reggio Calabria Hitler commenta

Reggio Calabria Hitler commenta

 

Leggi di più

GIANNI E IL DIAVOLO

GIANNI E IL DIAVOLO

 Gianni è disperato, afflitto dai debiti, con la moglie che lo ha piantato per un altro uomo, ha deciso di farla finita. Sale su un altissimo ponte ed è in procinto di buttarsi nel vuoto quando, in lontananza, qualcuno si mette a gridare : “Buon uomo fermati! … Non fare cavolate! … La vita è(…)

Leggi di più

IL VECCHIETTO IN VATICANO

IL VECCHIETTO IN VATICANO

 Un vecchietto con qualche acciacco, gironzola per Piazza San Pietro in Vaticano ad un tratto si avvicina a una delle guardie Svizzere di piantone alla Basilica e chiede come stia il papa. La guardia, con la massima gentilezza, risponde: “Francesco sta bene grazie!” La scena si ripete giornalmente per settimane e settimane. Un giorno, una(…)

Leggi di più

LA SUORA COL SINGHIOZZO

LA SUORA COL SINGHIOZZO

 Una suora entra nell’ambulario del suo medico con un tremendo singhiozzo e, rivolgendosi al dottore, dice: “Ho un attacco di singhiozzo da un paio di giorni, non riesco né a mangiare né a dormire.” “Stia calma che adesso la controllo” risponde con voce tranquilla il professionista. Esegue la visita alla sua paziente e terminata esclama:(…)

Leggi di più

SPOSINI AL RISTORANTE RUSSO

SPOSINI AL RISTORANTE RUSSO

 Ciro e Maria, una coppia di sposini italiani, si sta recando a Mosca per il viaggio di nozze. In aereo la moglie esterna allo sposo le proprie preoccupazioni derivanti dall’assoluta ignoranza della lingua russa. Il marito, un furbacchione napoletano, la tranquillizza: “Non ti preoccupare Maria, il russo è uguale all’italiano basta aggiungere in fondo alle(…)

Leggi di più

MOGLIE, MARITO E AMANTE AL RISTORANTE

MOGLIE, MARITO E AMANTE AL RISTORANTE

 Gianni e Maria, marito e moglie stanno cenando in un ristorante di lusso quando entra una stupenda donna, bionda e sexy, si avvicina al loro tavolo, saluta l”uomo calorosamente, gli dà un grosso bacio sulla bocca e se ne va dicendo: “Ci vediamo domani al solito posto!” La moglie è scandalizzata: “Ma chi è quella(…)

Leggi di più

APPROCCI AL RISTORANTE

APPROCCI AL RISTORANTE

 Un distinto signore è seduto al tavolo di un rinomato ristorante della Costa Viola. Si guarda intorno e nota, seduta ad un tavolo vicino, una donna bellissima, alta, bionda occhi azzurri e un attraente fascino, completamente sola. Chiama il cameriere e gli chiede di portare alla donna una bottiglia di champagne, il più costoso del(…)

Leggi di più

CALABRIA: ALLERTA METEO ELEVATA FINO ALLA  MEZZANOTTE DI OGGI POI ALLERTA MODERATA

CALABRIA: ALLERTA METEO ELEVATA FINO ALLA MEZZANOTTE DI OGGI POI ALLERTA MODERATA

 Da pochi minuti diramato il nuovo comunicato della protezione civile Calabria: Messaggio di allertamento per possibili precipitazioni intense. Si proroga fino alle ore 24:00 del 23 gennaio 2017 il livello di allerta elevata (livello 2 – Codice Rosso) sulle zone di allerta Cala 6 (Calabria ionica meridionale), Cala 5 (Calabria ionica centrale) e Cala 3(…)

Leggi di più

CALABRIA, ULTERIORI 24 ORE DI ALLERTA METEO

CALABRIA, ULTERIORI 24 ORE DI ALLERTA METEO

 Il maltempo continua imperterrito sulla Calabria e l’Arpacal estende l’allerta per ulteriori 24 ore. Ecco quanto è riportato sul loro sito: “Un’intensa perturbazione sta interessando, dal tardo pomeriggio di ieri 22 gennaio, tutto il territorio regionale con precipitazioni diffuse, localmente molto intense”. E’ quanto dichiara in una nota l’ing. Raffaele Niccoli, dirigente del Centro Funzionale(…)

Leggi di più

« Older Entries