Di tutto un po’

IL DOLORE DI UNA INSEGNANTE MANDATA IN OSPEDALE DA UN SUO ALUNNO

IL DOLORE DI UNA INSEGNANTE MANDATA IN OSPEDALE DA UN SUO ALUNNO

 Il dolore di una insegnante picchiata e mandata in ospedale perché ha rimproverato un alunno che usava lo smartphone in classe. Fa molto riflettere su come oggi sia diventata la scuola: un campo di battaglia. In questa commovente lettera di Claudia Pepe sono chiamati in causa non solo i docenti, ma anche i genitori, i loro figli, la società intera.(…)

Leggi di più

TERREMOTI: LA SCALA MERCALLI  E LA SCALA RICHTER

TERREMOTI: LA SCALA MERCALLI  E LA SCALA RICHTER

 La scala Mercalli esprime l’intensità del terremoto, ovvero quantifica la forza di un terremoto in base agli effetti che ha prodotto sulle costruzioni dell’uomo. Essa è espressa con la scala MCS (Mercalli-Cangani-Sinberg), meglio nota come “Scala Mercalli” in onore del sismologo italiano che per primo propose una scala basata sugli effetti prodotti da un terremoto. La scala Mercalli(…)

Leggi di più

IL RISCHIO IDROGEOLOGICO IN CALABRIA

IL RISCHIO IDROGEOLOGICO IN CALABRIA

 Il termine dissesto idrogeologico viene usato per indicare tutti i danni – reali o potenziali – ed i fenomeni il cui innesco, caratteristiche e dinamica sono condizionati prevalentemente dall’elemento “acqua” (sia superficiale che sotterranea), dalle caratteristiche di rocce e terreni, nonché dalla morfologia del paesaggio, in modo più generico, quindi, dalla “storia geologica” di una(…)

Leggi di più

IL RISCHIO SISMICO IN CALABRIA

IL RISCHIO SISMICO IN CALABRIA

 L’intero territorio calabrese è ad elevato rischio sismico. In modo del tutto equivalente alla definizione generale di rischio, quello sismico può essere definito come il prodotto tra la probabilità che un determinato terremoto si verifichi in un certo intervallo di tempo (PERICOLOSITA’) ed il danno, sia in termini economici che in perdite di vite umane(…)

Leggi di più

RISCHIO VULCANICO IN ITALIA

RISCHIO VULCANICO IN ITALIA

 Il vulcanismo in Italia deve la sua origine ad un ampio processo geologico che ha interessato tutta l’area mediterranea, legato alla convergenza tra la placca tettonica eurasiatica e quella africana. Il processo, iniziato 10 milioni di anni fa, contemporaneamente alla costruzione dei rilievi montuosi della catena appenninica, è dovuto allo scorrimento della placca africana sotto(…)

Leggi di più

I VULCANI IN ITALIA

I VULCANI IN ITALIA

 Uno dei parametri considerati dalla comunità scientifica internazionale per classificare i vulcani italiani è lo stato di attività, in base al quale si suddividono in estinti e attivi. Questi ultimi si possono distinguere in quiescenti e con attività persistente. Vulcani estinti. Si definiscono estinti i vulcani la cui ultima eruzione risale ad oltre 10 mila(…)

Leggi di più

SE ARRIVA IL TERREMOTO

SE ARRIVA IL TERREMOTO

 Durante un terremoto Se sei in un luogo chiuso: Mettiti nel vano di una porta inserita in un muro portante (quello più spesso), vicino a una parete portante o sotto una trave, oppure riparati sotto un letto o un tavolo resistente. Al centro della stanza potresti essere colpito dalla caduta di oggetti, pezzi di intonaco,(…)

Leggi di più

TERREMOTO: COSA FARE PRIMA

TERREMOTO: COSA FARE PRIMA

 Con il consiglio di un tecnico: A volte basta rinforzare i muri portanti o migliorare i collegamenti fra pareti e solai: per fare la scelta giusta, fatti consigliare da un tecnico esperto.   Da solo, fin da subito: allontana mobili pesanti da letti o divani e fissa alle pareti scaffali, librerie e altri mobili alti; appendi(…)

Leggi di più

TERREMOTO: COSA SAPERE

TERREMOTO: COSA SAPERE

 L’Italia è un paese sismico Negli ultimi mille anni, circa 3000 terremoti hanno provocato danni più o meno gravi. Quasi 300 di questi (con una magnitudo superiore a 5.5) hanno avuto effetti distruttivi e addirittura uno ogni dieci anni ha avuto effetti catastrofici, con un’energia paragonabile al terremoto dell’Aquila del 2009. Tutti i comuni italiani(…)

Leggi di più

GANDHI E IL PROFESSORE PETERS … DEDICATO A TUTTI GLI IDIOTI

GANDHI E IL PROFESSORE PETERS … DEDICATO A TUTTI GLI IDIOTI

 Quando Mahatma Gandhi studiava diritto all’università di Londra aveva un professore, Peters, che non lo sopportava; Gandhi, però, non era il tipo da lasciarsi intimidire. Un giorno il professore stava mangiando nel refettorio e Gandhi gli si sedette accanto. Il professore disse:  “Signor Gandhi, lei sa che un maiale e un uccello non possono mangiare insieme?” (…)

Leggi di più

UN PERICOLOSO FENOMENO SI AGGIRA LUNGO LE STRADE ITALIANE: L’INCUBO AUTOSOCIAL. L’INSENSATA STRAGE DIGITALE PROVOCATA DA AUTOMOBILISTI CHE MENTRE GUIDANO CHATTANO O SCATTANO SELFIE

UN PERICOLOSO FENOMENO SI AGGIRA LUNGO LE STRADE ITALIANE: L’INCUBO AUTOSOCIAL. L’INSENSATA STRAGE DIGITALE PROVOCATA DA AUTOMOBILISTI CHE MENTRE GUIDANO CHATTANO O SCATTANO SELFIE

 Ogni stagione italiana ha i suoi campioni e i suoi fanatici. In questo scampolo di XXI secolo solo la politica è più stramba del traffico. Avete notato , per esempio, l’aumento vertiginoso dell’Autosocial? Individui che, mentre stanno al volante, devono rispondere ad un sms, partecipare alla chat su WhatsApp , controllare Facebook, scrivere un tweet. (…)

Leggi di più

FARMACI GENERICI: UNA SCELTA CHE FA BENE A TUTTI

FARMACI GENERICI: UNA SCELTA CHE FA BENE A TUTTI

 COS’E’ UN FARMACO GENERICO (O EQUIVALENTE)? Il farmaco generico è un farmaco che contiene la stessa quantità di principio attivo e ha la stessa biodisponibilità di un medicinale di marca il cui brevetto è scaduto. Avere la stessa biodisponibilità significa avere dimostrato, con prove su volontari, che la quantità di principio attivo e la velocità(…)

Leggi di più

PERCHE’ IL 1° MAGGIO E’ LA FESTA DEI LAVORATORI?

PERCHE’ IL 1° MAGGIO E’ LA FESTA DEI LAVORATORI?

 La Festa del lavoro o dei lavoratori ha una lunga tradizione, celebrata in molti paesi del mondo il Primo Maggio vuole ricordare l’impegno dei movimenti sindacali e gli obiettivi sociali ed economici raggiunti dai lavoratori dopo lunghe battaglie. L’idea del “Primo Maggio” nasce a Parigi il 20 luglio del lontano 1889 durante il congresso della Seconda Internazionale (organizzazione(…)

Leggi di più

LA STORIA DI CAPPUCCETTO ROSSO RACCONTATA DAL LUPO

LA STORIA DI CAPPUCCETTO ROSSO RACCONTATA DAL LUPO

 [di Lief Fearn] “La foresta era la mia casa: ci vivevo e ne avevo cura. Cercavo di tenerla linda e pulita. Quando un giorno di sole, mentre stavo ripulendo della spazzatura che un camper aveva lasciato dietro di sé, udii dei passi. Con un salto mi nascosi dietro un albero e vidi una ragazzina piuttosto insignificante(…)

Leggi di più

LA NUOVA MODA MONDIALE:  IL SELFIE

LA NUOVA MODA MONDIALE:  IL SELFIE

 Non solo l’arte dell’autoritratto ma anche mostrare la parte narcisista di sé stessi nell’affermare quella “identità liquida” (come affermava il sociologo Zygmunt Baumann, da poco scomparso) è ciò che rappresenta la contagiosa moda del selfie. L’autoscatto con lo smartphone, pubblicato sui social network si è diffuso a livello mondiale. nel 2013 il termine “selfie” è(…)

Leggi di più

QUANDO LA VITA TI PRESENTA MILLE RAGIONI PER PIANGERE, MOSTRALE CHE HAI MILLE RAGIONI PER SORRIDERE

QUANDO LA VITA TI PRESENTA MILLE RAGIONI PER PIANGERE, MOSTRALE CHE HAI MILLE RAGIONI PER SORRIDERE

 Un maestro zen vide uno scorpione annegare e decise di tirarlo fuori dall’acqua. Quando lo fece, lo scorpione lo punse. Per l’effetto del dolore, il padrone lasciò l’animale che di nuovo cadde nell’acqua in procinto di annegare. Il maestro tentò di tirarlo fuori nuovamente e l’animale lo punse ancora. Un giovane discepolo che era lì(…)

Leggi di più

RISANARE E AFFIDARE PER CREARE LAVORO E TURISMO. … IL CITTADINO CONSIGLIA.

RISANARE E AFFIDARE PER CREARE LAVORO E TURISMO. … IL CITTADINO CONSIGLIA.

 Di Pino Minniti. Non conosco bene la zona nord della città (Reggio Calabria n.d.r.), conosco meglio quella che si estende a sud, verso la Jonica. Con la logica che intendo io ecco come si potrebbero avere profitti. Per esempio, la baia che si estende nella zona San Gregorio (Sabbie Bianche) è predisposta bene per creare i presupposti(…)

Leggi di più

NON POTRA’ MAI CRESCERE UNA CITTA’ … REGGIO

NON POTRA’ MAI CRESCERE UNA CITTA’ … REGGIO

 di Pino Minniti Non potrà mai crescere una città definita turistica che non ha niente che lo possa garantire (porto turistico, spiagge attrezzate, parchi, programmi, itinerari turistici, ecc, ecc.). Non potrà mai crescere una città se i suoi abitanti non producono (una volta c’erano le fiere dove emergeva la grande padronanza dell’artigianato nostrano, i mercati(…)

Leggi di più

LA LETTERA DI ALBERT EINSTEIN ALLA FIGLIA LIESERL

LA LETTERA DI ALBERT EINSTEIN ALLA FIGLIA LIESERL

 E’ nota una lettera scritta dal fisico  filosofo Albert Einstein per sua figlia Lieserl, prematuramente scomparsa. Tradotta in diverse lingue è però difficile stabilirne la vera paternità, molto probabilmente si tratta di un falso. A prescindere se sia stata scritta o meno dal famoso personaggio scientifico, è da rimarcare il messaggio bello e ricco di significato(…)

Leggi di più

LA LETTERA DI ABRAMO LINCOLN AL MAESTRO DI SUO FIGLIO

LA LETTERA DI ABRAMO LINCOLN AL MAESTRO DI SUO FIGLIO

 Abramo Lincoln fu il sedicesimo presidente degli Stati Uniti d’America, scrisse una lettera al maestro di suo figlio il primo giorno di scuola, era il 1830. Molto bella e sempre attuale, ciò che ogni genitore dovrebbe chiedere agli insegnanti per i propri figli, ecco cosa scrisse: “Caro maestro, insegni al mio bambino che non tutti(…)

Leggi di più

EX O.ME.CA, LA PROFESSIONALITA’ DELLE MAESTRANZE REGGINE [VIDEO]

EX O.ME.CA, LA PROFESSIONALITA’ DELLE MAESTRANZE REGGINE [VIDEO]

 Presente sul canale YOUTUBE di Hitachi Rail Italy, un video che ci proietta nello stabilimento di Torre Lupo a Reggio Calabria, sede delle ex O.ME.CA. qui, la professionalità delle maestranze reggine, realizzano treni regionali e metropolitane di alta tecnologia scelte da tante importanti città nel mondo quali  Milano, Copenhagen, Taipei, Honolulu per fare solo alcuni esempi.(…)

Leggi di più

I ROM AFFILIATI DALLA MALAVITA. LA TEORIA NEL SAGGIO DI FRANCESCO VENTURA “NDRANGHETA FOEDERATI”

I ROM AFFILIATI DALLA MALAVITA. LA TEORIA NEL SAGGIO DI FRANCESCO VENTURA “NDRANGHETA FOEDERATI”

 “Ndrangheta Foederati” è il  saggio scritto da Francesco Ventura e presentato ieri, martedì 22 marzo, presso la Biblioteca Comunale Giuseppe De Nava di Reggio Calabria. Si tratta di un opuscolo contenente la teoria secondo cui dall’inizio del Duemila sia in corso un’integrazione nei ranghi della criminalità organizzata reggina, ma presumibilmente anche calabrese, di una nuova(…)

Leggi di più

L’ACCOGLIENZA AL CARCERE DI SAN PIETRO DI REGGIO CALABRIA

L’ACCOGLIENZA AL CARCERE DI SAN PIETRO DI REGGIO CALABRIA

 San Pietro! … Per i Reggini ha un solo significato! Infatti, quando viene evocato il Principe degli Apostoli con in mano le chiavi del Regno, non tornano in mente il colonnato del Bernini, la cupola, la monumentale Basilica, la dolcissima struggente Pietà di Michelangelo. Né il piede del Primo Pontefice consumato e lucidato dalle labbra(…)

Leggi di più

“Famiglia vuol dire che nessuno viene abbandonato o dimenticato”

“Famiglia vuol dire che nessuno viene abbandonato o dimenticato”

 Perché la questione delle unioni civili fa tanto scalpore? Cos’è che minaccia l’ideale di famiglia tradizionale di chi si schiera contro le coppie di fatto o le coppie gay? Qualsiasi sia la motivazione di tale timore c’è da dire che la società di oggi, soprattutto attraverso i social, dimostra come sia difficile “amare”. Mentre su(…)

Leggi di più

LE REGGINE E I REGALI NATALIZI

LE REGGINE E I REGALI NATALIZI

 Dopo la festività dell’Immacolata, dopo la prima abbuffata “i crispeddhi“, si respira la serena aria di festa. Le città della nostra stupenda penisola sono ricoperte di luci colorate e di vetrine in tema natalizio. Seppur al bianco Natal mancano ancora 15 giorni, a Reggio Calabria le abitanti si preoccupano già dei doni natalizi. Le esemplari(…)

Leggi di più

LA NATURA HA PRETESO I SUOI SPAZI, FORZA CALABRIA, COME L’ARABA FENICE RINASCI DALLE TUE CENERI

LA NATURA HA PRETESO I SUOI SPAZI, FORZA CALABRIA, COME L’ARABA FENICE RINASCI DALLE TUE CENERI

 di Maurizio Quintino La luce prende il sopravvento sulla notte appena trascorsa mettendo in risalto, caso mai ci fosse bisogno, il disastro che la furia della natura, che prepotentemente chiede gli spazi che le appartengono,  ha lasciato sulla già martoriata terra di Calabria. Il grigiore all’orizzonte va via via scomparendo lasciando il posto ad un(…)

Leggi di più

I GIOCHI DEL PASSATO: “U LIGNEDDU”

I GIOCHI DEL PASSATO: “U LIGNEDDU”

 Sono trascorsi alcuni decenni da quando vidi l’ultima volta un gruppo di ragazzi divertirsi a giocare al “ligneddu“. Quei ragazzi che oggi sono professionisti, padri e anche nonni non conoscevano né  la playstation, né la x-box, né  gli smartphone. I loro giochi non si svolgevano in solitario su un divano con in mano un joystick ma in compagnia,(…)

Leggi di più

U MOTOCARRU

U MOTOCARRU

 U motocarru, in italiano motocarro, esti nu mezzu i trasportu costruitu ‘nta l’Italia ra Moto Guzzi. Avi tri roti, una d’avanti e dui d’arretu aundi ‘nc’è nu cassoni mi si menti a robba (sabbia, brecciu, mattuni, cacimi, ecc. ecc.).  D’avanti esti comun a motu e mi si guida s’avi a ‘nchianari a cavaddhu. Poti aviri(…)

Leggi di più

I BRONZI DI RIACE SULLA MONETA DA 10 EURO

I BRONZI DI RIACE SULLA MONETA DA 10 EURO

 Tra i soggetti definiti dal Ministro dell’Economia e delle Finanze che comporranno la collezione di “Monete Numismatiche 2015”,  coniate nel corso dell’anno dal Poligrafico e Zecca dello Stato IPZS ci saranno i Bronzi di Riace.  Approvando i relativi bozzetti selezionati dall’apposita Commissione tecnico-artistica istituita presso il Ministero sarà prodotta per la tematica  Serie Italia delle(…)

Leggi di più

L’ADORNO, TRA MITI E LEGGENDE

L’ADORNO, TRA MITI E LEGGENDE

 Il falco pecchiaiolo è un rapace dall’aria piuttosto mite. Ha la testa con delle piccole piume cornee che gli servono da protezione dai pungiglioni delle vespe quando infila la testa nel loro nido per catturarle, la lunga coda gli permette di manovrare il suo volo, le ali sono piuttosto piatte e le batte poco, gli(…)

Leggi di più

« Older Entries