Sila

SARÀ GIRATO IN SILA IL NUOVO FILM DI GABRIELE MAINETTI

SARÀ GIRATO IN SILA IL NUOVO FILM DI GABRIELE MAINETTI

 Nella suggestiva cornice di Camigliatello, lungo la tratta ferroviaria del “Treno della Sila“, sono iniziate le operazioni di allestimento del set cinematografico che sarà utilizzato dal regista Gabriele Mainetti per la lavorazione del nuovo lungometraggio ad opera dell’autore del film “Lo chiamavano Jeeg Robot“. Il film, dal titolo provvisorio “Freaks Out“, che vede tra gli(…)

Leggi di più

ECCELLENZE DI CALABRIA: IL FICO DOTTATO DEL COSENTINO

ECCELLENZE DI CALABRIA: IL FICO DOTTATO DEL COSENTINO

 Il fico giunse in Calabria probabilmente al tempo della civiltà greco-romana introdotto dai Fenici che lo impiegavano come merce di baratto o, essiccato, utilizzato come riserva di calorie per le fatiche dei soldati. Da quel tempo la coltivazione si è espansa velocemente, nella provincia di Cosenza in modo particolare, grazie ad un ideale binomio tra(…)

Leggi di più

GLI ELEFANTI PREISTORICI DELLA CALABRIA SU NATIONAL GEOGRAPHIC

GLI ELEFANTI PREISTORICI DELLA CALABRIA SU NATIONAL GEOGRAPHIC

 “Gli elefanti preistorici della Calabria” è il titolo di un lungo servizio pubblicato nell’ultimo numero di National Geographic Italia in cui si parla del ritrovamento, avvenuto poche settimane fa, del fossile di un antico elefante nei pressi del Lago Cecita [qui l’articolo], all’interno del Parco nazionale della Sila. Un fatto che getta nuova luce sul(…)

Leggi di più

SOCCORSO ALPINO CALABRIA PREMIATO IN ABRUZZO PER SALVATAGGIO

SOCCORSO ALPINO CALABRIA PREMIATO IN ABRUZZO PER SALVATAGGIO

 Su iniziativa promossa dal sindaco del Comune di Crognaleto (Teramo), Giuseppe D’Alonso, con la presenza del Capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, Zelinda e Valentino, rispettivamente 96 e 86 anni, fratello e sorella, hanno consegnato personalmente le benemerenze ai tecnici del Soccorso Alpino della Calabria che nello scorso gennaio riuscirono a trarli in salvo dopo una(…)

Leggi di più

Cosenza, devia un torrente per creare uno stabilimento abusivo

Cosenza, devia un torrente per creare uno stabilimento abusivo

 Devia il corso del torrente ‘Coserie‘ per creare una piscina artificiale per il suo stabilimento balneare abusivo. I Finanzieri della Compagnia di Rossano, nell’ambito di mirate attività di controllo del territorio, hanno scoperto e posto sotto sequestro un’area di circa 3000 metri quadrati insistente nell’alveo del torrente, in agro di Cropalati. I Finanzieri, insospettiti da(…)

Leggi di più

FAUNA DI CALABRIA: IL LUPO

FAUNA DI CALABRIA: IL LUPO

 In Italia, fino a pochi anni fa, la presenza del lupo era limitata, con poco più di 100 esemplari, alle regioni centrali e meridionali, ma negli ultimissimi anni si è verificato un incremento demografico (attualmente gli individui stimati sono 380/500) e una notevole espansione dell’areale che ora comprende anche l’Appennino settentrionale e i primi rilievi(…)

Leggi di più

GLI ALBERI  D’ASPROMONTE E SILA: IL PINO LARICIO

GLI ALBERI D’ASPROMONTE E SILA: IL PINO LARICIO

 Chi non è abituato a riconoscere gli alberi difficilmente potrà apprezzare l’unicità delle pinete della Sila e dell’Aspromonte, le pinete di pino laricio. Oltre alla bellezza paesaggistica delle pinete calabresi, alla loro ricchezza di fauna, di flora e di funghi, all’essere ambiente di lupi e cinghiali, bisogna percepire anche che ci troviamo in un habitat(…)

Leggi di più

I GIGANTI DELLA SILA

I GIGANTI DELLA SILA

 Nella parte alta del fiume Neto, a quota attorno ai 1400 metri c’è un tratto di foresta molto particolare. Si tratta dei cosiddetti “giganti di Fallistro”, un luogo dove è possibile veramente capire cosa doveva essere l’antica “selva brutia”. Un tratto di faggeta mista a pino laricio, nella sua varietà calabrese, a un raro bosco(…)

Leggi di più

PERSONAGGI DI CALABRIA: IL MINISTRO DI TEODORICO

PERSONAGGI DI CALABRIA: IL MINISTRO DI TEODORICO

 Magno Aurelio Cassiodoro discendeva da una illustre famiglia giunta dall’Oriente in Italia. Nacque a Squillace, nell’entroterra di Catanzaro, verso il 480. Era figlio del governatore della Calabria e della Lucania al tempo di Teodorico. Ancora in giovane età, stimò grandemente il suo re che gli sembrò come il supremo pacificatore del popolo romano con quello(…)

Leggi di più

RACCONTI E LEGGENDE DI CALABRIA: LA FESTA DELLA SACRA SPINA

RACCONTI E LEGGENDE DI CALABRIA: LA FESTA DELLA SACRA SPINA

 In mezzo ai boschi della Sila, in un bianco convento francescano di Petilia Policastro, posto su uno sperone roccioso alla confluenza dei torrenti Solco e Cropa, si tiene ogni anno la festa della Sacra Spina. Si narra che una regina di Napoli dette a tre cavalieri il compito di uscire dalla città con una spina(…)

Leggi di più

MONTALTO E LA STATUA DEL REDENTORE

MONTALTO E LA STATUA DEL REDENTORE

 Montalto con i suoi 1959 metri di altitudine, è la vetta più alta dell’Aspromonte. Situato  al centro della parte meridionale della provincia di Reggio Calabria, rientrante all’interno del Parco Nazionale, offre al visitatore panorami “mozzafiato” spaziando dalla Sicilia orientale fino alla Sila, dal Mar Jonio al Mar Tirreno. Sulla vetta di Montalto è stato posto(…)

Leggi di più

LE VALLI CUPE DI SERSALE

LE VALLI CUPE DI SERSALE

 Nella provincia di Catanzaro, nella zona di Sersale, nella Sila Piccola, ad una altitudine tra i 300 e 500 metri, è incastonato uno dei siti naturalisti , storico e culturale tra i più affascinanti d’Italia, le Valli Cupe.  Qui si possono ammirare paesaggi stupendi, sia risalendo la fiumara Fegato che scendendo da Monte Raga, legati(…)

Leggi di più