Punta Calamizzi

LA STORIA DI REGGIO: LA FONDAZIONE GRECA

LA STORIA DI REGGIO: LA FONDAZIONE GRECA

 Fin dai tempi più remoti, come provano le ricerche archeologiche e avevano già affermato le leggende locali, la costa reggina era stata frequentata assiduamente da mercanti orientali, soprattutto da Fenici (“i Rossi”) e da Ioni (“i Viola”). I contatti con la Grecia micenea portarono ad una crescita culturale e materiale di tutti i popoli indigeni(…)

Leggi di più

LE FORTEZZE REGGINE: FORTE LEMOS (O CASTEL NOVO)

LE FORTEZZE REGGINE: FORTE LEMOS (O CASTEL NOVO)

 Nel ‘500, sotto la denominazione degli spagnoli, Reggio aveva la necessità di adeguare la difesa del suo porto con nuovi sistemi di difesa utilizzanti la polvere da sparo. Le incursioni dei turchi erano sempre più frequenti cosicché, durante il regno di Carlo V, si decise di sostituire l’unico “trabucco”  di Forte Lemos con i moderni(…)

Leggi di più

LA FIUMARA CALOPINACE

LA FIUMARA CALOPINACE

 La fiumara Calopinace (dal greco καλός πινακε – calòs pinàke –bella vista),  conosciuta anche col nome di Fiumara della Cartiera, anticamente era chiamata fiume Apsìas (o Apsia).  E’ un corso d’acqua  che nasce dall’Aspromonte e, dopo aver attraversato la città di Reggio Calabria sfocia nei pressi della stazione ferroviaria centrale dove persisteva Punta Calamizzi (che si inabissò in seguito ad un terremoto(…)

Leggi di più

RICORDI DI REGGIO: VIA E PIAZZA DELLE ACACIE

RICORDI DI REGGIO: VIA E PIAZZA DELLE ACACIE

 Questa Piazza era situata  in prossimità del Forte Lemos e dell’incompleto Forte Castelnuovo prospiciente, nella parte iniziale a Sud, alla Via Plutino. Attraverso le due strade laterali Via XXI Agosto e Via Delle Acacie si raggiungeva il Corso Garibaldi. La cupola a sinistra appartiene al la Chiesa di Sant’Agostino. Per evitare i continui attacchi, provenienti(…)

Leggi di più